Il Viaggio Meraviglioso

IL VIAGGIO MERAVIGLIOSO

La mostra installazione, tenuta a Salina tra il 24 giugno e il 31 agosto del 2017 e da poco conclusa, nasce in occasione del Cinquecentenario della pubblicazione dell’Orlando Furioso ed è concepita come itinerante, al fine di diffondere una cultura senza tempo che attraversa il territorio nazionale e non solo.
Ogni personaggio tratto dalla storia del Furioso è un Gioiello interamente realizzato a mano, inserito in un contesto narrativo che ricorda, architettonicamente, il teatro dell’Opera dei Pupi. Ognuno di questi Gioielli si può decontestualizzare e indossare, conferendo all’oggetto il suo primordiale valore comunicativo: chi lo indossa, dunque, non racconta più solo la storia mitica del Furioso, ma narra un aspetto di sé. Il “Gioiello” in sé è un oggetto che attrae per il suo valore estetico. Ma questi monili hanno il valore aggiunto della narrazione di una storia nella quale ognuno può riconoscersi.

Scarica qui il pdf del progetto

PROGETTAZIONE

Roberto Intorre, Alba Lombardo.

REALIZZAZIONE

Roberto Intorre, Alba Lombardo, Giulia Tilotta, Giovanni La Fiura, Lucien Kouame Aka, Nino Terranova, Mirko Donati. Con la partecipazione esterna di Nino Cuticchio, Puparo e Oprante, dei “Fratelli d’Arte Cuticchio”, che ha realizzato in collaborazione con Roberto Intorre, un pupo teatrale interamente in argento. Varie sono le maestranze e le competenze impegnate nel progetto, tali da rendere l’Opera artisticamente riconoscibile. Dunque oreficeria, argenteria, architettura, scenografia, falegnameria, letteratura e psicologia rendono una mostra di gioielli un’opera narrativa unica nel suo genere.

Foto delle nove icone di Pinella Palmisano.

Le nove icone

IL CASTELLO DI ATLANTE

“Il Mago Atlante, che legge nel futuro, sa che il suo pupillo Ruggiero, da lui allevato come un figlio, è in pericolo. Il paladino saraceno, infatti, è destinato a sposare Bradamante, paladina cristiana, e a fondare la Casa d’Este. Ma subito dopo la loro unione, morirà… Per proteggerlo, Atlante crea un castello incantato interamente d’acciaio senza porte né finestre, nel quale progetta di far vivere Ruggiero, fornendogli tutto ciò che gli è necessario. A cavallo del suo Ippogrifo, Atlante, infatti, rapisce damigelle e cavalieri da portare alla corte del suo protetto.”

MATERIALI E MONILI:
Pendenti “Isola della Maga Alcina” – argento 925/000 – rame – ottone – pietra lavica
Pendente “Ippogrifo” argento 925/000 – pietra lavica
Spilla “Mirto” – argento 925/000
Creature Marine – argento 925/000
Maga Alcina – Legno di Ulivo –
Tre teste estraibili – argento 925/000
Spilla “tritone” – argento 800/000

Icona in Legno di Ulivo dipinto a mano
Struttura portante in ottone.

IL RAPIMENTO DI RUGGIERO

“Atlante, a cavallo dell’Ippogrifo, servendosi del suo scudo magico che stordisce chi lo guarda, rapisce Ruggiero e lo conduce all’interno del castello.”

MATERIALI E MONILI:
Anello “Castello” – argento 925/000
Pendente Ippogrifo – argento 925/000
Pendente Aquila – argento 925/000
Pendente “Scudo Magico” – argento 925/000
Ruggiero, Legno di Ulivo – Elmo estraibile con Orecchini “Ali di Aquila” – argento 925/000
Roccia: Diaspro siciliano
Cielo: Lapislazzuli

Icona in Legno di Ulivo
Struttura portante in ottone.

BRADAMANTE LIBERA RUGGIERO

“Bradamante, paladina cristiana e futura sposa di Ruggiero, combatte contro il mago per liberare il suo amato. Dopo aver rubato l’anello magico di Angelica e che rende immuni a tutti gli incantesimi, affronta il mago e libera Ruggiero che va via a cavallo dell’Ippogrifo.”

MATERIALI E MONILI:
Anello “Castello” – argento 925/000
Pendente Aquila – argento 925/000
Pendente Ippogrifo – argento 925/000
Pendente “Scudo Magico” – argento 925/000
Pendente “Cappello di Atlante” – argento 925/000
Libro Magico – argento 925,00 – rame
Anello Magico di Angelica – argento 925/000 – oro 750/000 – pietra Smeraldo
Bradamante, Legno di Ulivo – Elmo estraibile con Orecchini “Nautilus” – argento 925/000
Spilla “Leone” argento 800/000
Roccia: Diaspro siciliano
Cielo: Magnesite

Icona in Legno di Ulivo
Struttura portante in ottone.

L’ISOLA DELLA PERFIDA ALCINA

“L’Ippogrifo, che sa bene che il suo compito è quello di tenere Ruggiero lontano da Bradamante, lo conduce sull’isola della perfida maga Alcina, che lo seduce e lo trattiene. Sull’isola di Alcina Ruggiero incontra anche Astolfo che, trasformato dalla maga in una pianta di Mirto, gli racconta la sua disavventura.”

MATERIALI E MONILI:
Pendenti “Isola della Maga Alcina” – argento 925/000 – rame – ottone – pietra lavica
Pendente “Ippogrifo” argento 925/000 – pietra lavica
Spilla “Mirto” – argento 925/000
Creature Marine – argento 925/000
Maga Alcina, Legno di Ulivo – Tre teste estraibili – argento 925/000
Spilla “tritone” argento 800/000

Icona in Legno di Ulivo dipinto a mano
Struttura portante in ottone.

L’ORCA

“Ruggiero, riesce a liberarsi dall’incantesimo che lo tiene prigioniero della maga Alcina e giunge sull’isola di Eduba, dove gli abitanti, per ingraziarsi la temuta Orca che li terrorizza, le danno in pasto una fanciulla ogni giorno. Qui è tenuta prigioniera Angelica, che sta per essere divorata dall’Orca. Ruggiero la trae in salvo…”

MATERIALI E MONILI:
Pendente “Orca” con Orecchino “Ala” inserita – argento 925/000
Pendente “Scudo Magico” – argento 925/000
Orecchino “Aquila” – argento 925/000
Angelica, Legno di Ulivo – Anello estraibile “Corona” – argento 925/000, ottone
Spilla “Orca” argento 800/000

Icona in Legno di Ulivo
Struttura portante in ottone.

LA SFERA DELLA FOLLIA

“Orlando, vagando alla ricerca della sua amata Angelica, scopre, che quest’ultima si è sposata con Medoro, cavaliere saraceno. E’ qui che l’audace e impavido cavaliere perde il senno e, spogliandosi della sua armatura e perdendo, così, la sua identità, distrugge tutto ciò che incontra.”

MATERIALI E MONILI:
Conte Orlando, Pupo di Scena – argento 800/000 – legno Cipresso, Ebano.
Struttura in ferro di recupero dai battenti delle ruote di carretto siciliano.
Piedi della struttura, trispiti siciliani antichi.
Legni di recupero dalle rive dei mari siciliani.

ASTOLFO IN PARADISO

“L’ippogrifo, per volere divino, si trova ora in possesso di Astolfo che, viaggiando per reclutare nuove forze cristiane e sconfiggere i saraceni, giunge in Etiopia. Questo popolo è colpito da una maledizione: volendo conquistare il paradiso terreste, è stato condannato ad essere perseguitato dalle Arpie. Astolfo, grazie all’uso del suo Corno Magico, riesce a relegare i mostri all’inferno, chiudendone per sempre l’ingresso.
Nuovamente in groppa all’Ippogrifo, questo lo conduce in volo sempre più in alto, fino a raggiungere il paradiso terrestre dove Astolfo incontrerà San Giovanni Evangelista. Il Santo chiarirà al paladino qual è la sua missione: arrivare sulla Luna e lì recuperare il senno di Orlando, che ha già scontato la sua pena…”

MATERIALI E MONILI:
Pendente Ippogrifo – argento 925/000
Pendente “Corno Magico” – argento 925/000
Orecchini “Ali di Arpia” – argento 925/000
Inferno, Pietra Lavica – Corallium Rubrum Mediterraneum
Astolfo, Legno di Ulivo – Elmo estraibile con Orecchini “Ippogrifo e Luna”- argento 925/000
Cielo Magnesite
Monte Rosa del deserto tempestata di pietre semi preziose (corindone, granati, zirconi, ametista, peridoto, ecc.)

Icona in Legno di Ulivo
Struttura portante in ottone.

IPPOGRIFO E LA LUNA

“Astolfo attraversa il cerchio del fuoco e giunge sulla Luna… recupera l’ampolla con il senno di Orlando, peraltro la più grande e la più colma, e, dopo avere chiesto il permesso a San Giovanni Evangelista, si riappropria di quella piccola quantità di senno che lui stesso ha perso!”

MATERIALI E MONILI:
Spilla Ippogrifo – argento 925/000 – Perla di Coltura d’Acqua Dolce
Spilla Luna – argento 925/000
Orlando, Legno di Ulivo – Elmo estraibile – argento 925/000
Cielo: Lapislazzuli
Sfera di Fuoco: Corallium Rubrum Mediterraneum

Icona in Legno di Ulivo dipinto a mano
Struttura portante in ottone.

IL SENNO DEGLI UOMINI

“Sulla Luna, però, non si trova solo il senno di Orlando… bensì il senno di tutti gli uomini che, per diversi motivi e in differente misura, ne hanno perso almeno un po’!”

MATERIALI E MONILI:
Luna – argento 800/000
Perle di senno – Perle Scaramazze

Icona in Legno di Ulivo
Struttura portante in ottone.